Dungeons & Dragons Remote

  • 25 Risposte
  • 6862 Visite

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Offline Diavolo_Rosso

  • *****
  • 4881
  • 119
    • Mostra profilo
Dungeons & Dragons Remote
« il: Maggio 10, 2010, 11:52:43 pm »
Dunque ragazzi.....io direi che me la spammo un pò. :P

Sò che non si dovrebbe fare, ma visto che tra di voi potrebbe esserci qualcuno interessato ne approfitto per vedere chi riesco a raccattare.

E' da un pò di tempo che ho registrato il dominio http://www.dndremote.net con l'intento di creare un ambiente di gioco D&D completamente on-line. Il problema è il tempo da perderci dietro che manca sempre.

Avrei bisogno di qualcuno che si dedicasse alla grafica visto che io faccio cacare, e di qualcuno che mi dia una mano con lo scripting PHP dei vari tools.

Poi ovviamente, più avanti, ci sarebbe bisogno di un "tecnico" di D&D ma immagino che per questo Sasuke sia disponibilissimo visto che fa/faceva il master. :P

Se non sbaglio avevo già parlato della cosa sul forum, o di persona con qualcuno. Comunque se qualcuno volesse darmi una mano, anche solo nel passar parola, mi farebbe un grosso favore.

Fatemi sapere.


sono un dio 8) baciatemi le chiappe ;D
ma si sa: la speranza e' l'ultima a morire ma la prima ad aggrare!
probabilmente molti di coloro che furono vogliono dimenticare di essere mai stati membri di un forum e che ci hanno passato sopra le nottate!

*

Offline unreal

  • *****
  • 4197
  • 85
  • La fortuna è cieca, ma la sfiga ci vede bene!
    • Mostra profilo
Re: Dungeons & Dragons Remote
« Risposta #1 il: Maggio 11, 2010, 12:11:16 am »
con gli script php forse posso darti una mano (almeno per fare cose semplici!)
per il design mi sa che faccio più cagare di te, quindi meglio lassà perde :D

*

Offline Sasuke

  • *****
  • 1645
  • 49
  • Se il destino
    • Mostra profilo
    • Flash-Back (Videogames, Accessori, Jap Import, Hentai)
Re: Dungeons & Dragons Remote
« Risposta #2 il: Maggio 11, 2010, 02:19:56 am »
1° sono disponibilissimo, certo.
2° che edizione vuoi usare? (io consiglio la 4° per facilità di adattamento delle regole e perchè è anche la più recente e con meno roba da inserire)
3° teoricamente a livello grafico non ci sarebbe niente di meglio che una semplice scacchiera su cui disporre le miniature e su cui l'eventuale dm potesse disegnare a mano libera.
4° il progetto è in realtà estremamente complesso, ma se fatto a modo sarebbe l'unico nel suo genere e secondo me tranquillamente commerciabile come software con donazioni, e potrebbe fruttare anche qualcosa oltre a onore e gloria, visto che tanti avevano deciso di passare alla 4° ed. solo per l'editor che la wizard aveva promesso di realizzare, salvo poi ritrattare e cancellarne la pubblicazione.

per qualunque cosa non esitare a chiedere ;)


*

Offline Pascal

  • *****
  • 985
  • 457
  • Rage!
    • Mostra profilo
    • Scavenger Graphics
Re: Dungeons & Dragons Remote
« Risposta #3 il: Maggio 11, 2010, 09:18:15 am »
la quarta edizione è ottima per il "gioco automatizzato" visto che ha delle regole molto più mmorpg-friendly e volendo si riesce a giocare persino senza master.

inoltre so che zecca se non sbaglio aveva programmato un front-end per giocare a dnd con mirc, magari riesci a convincerlo a imparare il php.

*

Offline Sasuke

  • *****
  • 1645
  • 49
  • Se il destino
    • Mostra profilo
    • Flash-Back (Videogames, Accessori, Jap Import, Hentai)
Re: Dungeons & Dragons Remote
« Risposta #4 il: Maggio 11, 2010, 12:11:45 pm »
da master e giocatore della 4° posso dire che ci sono cose che informaticamente sarebbero toste da gestire, soprattutto ci sono tante eccezioni, che rompono le balle.
però rimane indiscutibilmente la versione più fattibile.
poi finchè si rimane ancorati a situazioni strettamente gamiste, si va avanti senza troppi problemi.

anche venom aveva scriptato diversa roba ai tempi della 3.5.

cmq. è fondamentale che vengano realizzati praticamente 2 programmi diversi: uno per i giocatori e uno per il dm.
quello per dm deve essere in grado di accedere ed eventualmente modificare in tempo reale le schede su quello del giocatore.
deve poter riposizionare a piacimento i vari segnalini sulla mappa, nasconderne alcuni se necessario, poter fare alcuni tiri nascosti (magari anche truccati) e altri palesi.
la 4° inoltre sfrutta molto attivamente le fonti di luce per gestire penalità e bonus vari, e i tipi di terreno, per limitare il movimento delle creature. importante è anche la possibilità di attribuire a ciascuna creatura vari tipi di status che andranno a modificare le variabili di gioco.

EDIT: ah, non sarebbe male aggiungere la possibilità per il dm di caricare immagini varie da mostrare ai vari giocatori.
sarebbe poi bellino per il giocatore clickare sul segnalino del mostro e vederne l'immagine (l'archivio completo e gratuito c'è sul sito della wizards), ma questa è solo un'eventuale rifinitura.

la chat sarebbe anche un supporto relativamente poco importante. la tecnologia attuale permetterebbe di usare skype e gestire la partita via voce, cosa che renderebbe il tutto molto più scorrevole e simile ad una vera partita di fronte a un tavolo. però sarebbe simpatico vedere via chat alcuni effetti particolari (lo schermo che vibra con una grossa scritta nel caso di un colpo critico, per es.)

al momento non mi vengono in mente altre idee, ma il lavoro è molto più grosso di quanto si possa immaginare, quindi in bocca al lupo, forza e coraggio!
« Ultima modifica: Maggio 11, 2010, 12:24:10 pm da Sasuke »


*

Offline Diavolo_Rosso

  • *****
  • 4881
  • 119
    • Mostra profilo
Re: Dungeons & Dragons Remote
« Risposta #5 il: Maggio 11, 2010, 12:55:50 pm »
Dunque, con ordine....

1) La versione. Si, pensavo anche io alla 4 visto che ormai è uscita da un bel pò e arensarsi sulla 3.5 per un nuovo tool non mi sembra una buona strategia. Comunque, come c'è scritto nelle FAQ sul sito, il progetto non vuole essere un sostitutore del DM. Non verrà fatto quasi nulla in automatico percui la scelta della versione influirà solamente su qualche dettaglio della scheda dei giocatori o sulla generazione dei tesori, cose cosi insomma. Danni, strategie di combattimento e cazzi vari restano comunque in mano al DM e ai giocatori, altrimenti torniamo a giocare a nwn cosi dobbiamo solo cliccare a cazzo sullo scermo ;D

2) La mappa. Per ora la mappa non la tenevo in considerazione, o meglio, sicuramente indispensabile, ma non la affronterei come problema fondamentale. Ci sono diversi problemi progettuali. tanto per cominciare una mappa fatta bene e  che permette anche il "disegno a mano libera" è realizzabile solo in flash se la si vuole fare in tempi accettabili. Questo comporta altri problemi come ad esempio che flash a me sta sul culo e che su parecchie piattaforme gira ancora col culo (linux su tutti). Utilizzando altre tecnologie la cosa diventa molto più complicata e serve parecchia, ma parecchia materia grigia....è per questo che spammo il progetto come un animale....serve parecchia gente per far uscire qualcosa di decente.

3) Divisione dei programmi "DM" e "Player". Ovviamente il DM avrà tutti i suoi privilegi in più, ma non credo ci sia bisogno di progettare 2 tool differenti. Basterà controllare i privilegi dell'account rispetto alla sessione di gioco scelta. Se per quella sessione l'account è impostato come DM avrà tutti i suoi tools, altrimenti semplicemente non saranno visibili.

4) Front-end di Zecca. Mi ricordo di quel front-end. Mi era già stato detto della cosa quando volevo crearne uno anche io con mirc ma Zecca aveva specificato che il suo era uno script che permetteva di gestire qualunque mmo su mirc, non necessariamente dnd ne necessariamente un d20 system. Perciò non credo ci sarà utile. Comunque se vuole unirsi lo stesso allo sviluppo è sicuramente il benvenuto, cosi come tutti gli altri. Più siamo meglio è. ;)

Ora devo tornare a lavorare....questo pomeriggio aggiungerò qualche altra precisazione.


sono un dio 8) baciatemi le chiappe ;D
ma si sa: la speranza e' l'ultima a morire ma la prima ad aggrare!
probabilmente molti di coloro che furono vogliono dimenticare di essere mai stati membri di un forum e che ci hanno passato sopra le nottate!

*

Offline 3n1gm4

  • *****
  • 8432
  • 256
  • Chiamami 02-303123903
    • Mostra profilo
    • nigma blog
Re: Dungeons & Dragons Remote
« Risposta #6 il: Maggio 11, 2010, 02:17:27 pm »
wow avevo quasi dimenticato  :)

Siamo ancora in fase di brainstormig?
Quali sono le feature minime indispensabili che dovrà avere dndremote?

nigma blog
Impara Il Sardo 1 2
vengo a cagliari di persona accompagnato dall'armata elfica per giocare a quake3arena dentro casa tua!

*

Offline Diavolo_Rosso

  • *****
  • 4881
  • 119
    • Mostra profilo
Re: Dungeons & Dragons Remote
« Risposta #7 il: Maggio 11, 2010, 04:57:10 pm »
Allora....riprendiamo la numerazione cosi rispondo anche ad 3n1gm4

5) Upload di immagini. A ricreare un archivio di immagini non ci dovrebbero essere grossi problemi, mentre a permettere l'upload libero bisogna valutare bene. Sicuramente una feature del genere su tophost è da escludere a priori visto l'esiguo spazio a disposizione (anche se sicuramente una volta in produzione il tool non rimarrà su tophost)

6) Feature minime. Sicuramente la prima feature minima è la grafica ;D Se non trovo un grafico capace che si smandruppa tutta la parte estetica possiamo anche chiudere 3D, dominio e progetto. O la cosa viene fuori decente, o tanto vale non perderci la faccia. Percui gente, spammate in ogni dove. Prima lo troviamo, prima si può cominciare a sviluppare (Pascal, tu non eri "graduato" sul forum di mmorpg-italia? Regolamento permettendo potresti chiedere li. Immagino che in una comunità del genere qualcuno si riesca a recuperare)

Dopo di che, parlando di feature vere e proprie, il progetto prima di iniziare dovrà sicuramente avere una chat (possibilmente ajax, escluso a priori flash, si può discutere eventualmente di java), le schede dei personaggi, e piccoli tools facilmente implementabili (dadi, generatore di tesori, generatore di incontri, riepiloghi dei regolamenti per una consultazione veloce, etc) eventualmente poi per i vari tools ci può consigliare Sasuke che può dirci nello specifico cosa potrebbe servire e cosa no.

Una volta che tutto funziona a dovere direi che possiamo spostare l'attenzione in massa sulla creazione di una mappa interattiva, che è la parte più utile e più complessa allo stesso tempo.

Ovviamente tutta la piattaforma dovrà avere la massima scalabilità possibile visto che i lavori saranno distribuiti. Ad esempio la chat, che deve interagire un po' con tutti i tools a disposizione, dovrà essere in grado di lavorare autonomamente prevedendo delle funzioni di inserimento di testo anche da parte di tools esterni senza bisogno che tutti mettano mano al buffer di chat, cosi eventualmente se si dovesse cambiare il funzionamento della chat non ci sarà da smadonnare anche con tutti gli altri tools (comunque spero che questo fosse ovvio per chiunque sia abituato a lavorare in gruppo e in maniera sana)

Unreal, visto che vuoi fare cose semplici, potresti occuparti proprio dei tools. Un generatore di numeri random per i dadi penso sia alla portata anche di un bimbo delle elementari :D Inizia magari a documentarti sui tools che si trovano già in rete. Io avevo trovato diverse cose niente male in javascript o in excel (tipo generatori di taverne, generatori di nomi, generatori di città) che potrebbero tornare utili. Alla fine si tratta solo di capire come funzionano e cercare di tradurli in PHP. Fammi sapere se vuoi maggiori dettagli.


sono un dio 8) baciatemi le chiappe ;D
ma si sa: la speranza e' l'ultima a morire ma la prima ad aggrare!
probabilmente molti di coloro che furono vogliono dimenticare di essere mai stati membri di un forum e che ci hanno passato sopra le nottate!

*

Offline unreal

  • *****
  • 4197
  • 85
  • La fortuna è cieca, ma la sfiga ci vede bene!
    • Mostra profilo
Re: Dungeons & Dragons Remote
« Risposta #8 il: Maggio 12, 2010, 01:28:12 am »
[...]
Unreal, visto che vuoi fare cose semplici, potresti occuparti proprio dei tools. Un generatore di numeri random per i dadi penso sia alla portata anche di un bimbo delle elementari :D Inizia magari a documentarti sui tools che si trovano già in rete. Io avevo trovato diverse cose niente male in javascript o in excel (tipo generatori di taverne, generatori di nomi, generatori di città) che potrebbero tornare utili. Alla fine si tratta solo di capire come funzionano e cercare di tradurli in PHP. Fammi sapere se vuoi maggiori dettagli.
ok, ora mi informo e preparo qualcosa, se ho bisogno di aiuto chiedo. ;)

*

Offline Sasuke

  • *****
  • 1645
  • 49
  • Se il destino
    • Mostra profilo
    • Flash-Back (Videogames, Accessori, Jap Import, Hentai)
Re: Dungeons & Dragons Remote
« Risposta #9 il: Maggio 12, 2010, 03:16:04 pm »
domanda: cosa intendi per qualcuno che curi la parte estetica? in un programma del genere è sicuramente la parte meno rilevante... in ogni caso avrai già un'idea di come potrebbe venire fuori, no? di cosa avresti bisogno esattamente?

riguardo ai tool del dm direi che l'unica cosa veramente importante è la possibilità di aggiungere degli status ai vari segnalini delle creature, in modo da potersi ricordare con facilità quelli che hanno da fare tiri salvezza a fine round, quelli che subiscono danni all'inizio di ogni round, quelli storditi, quelli immobilizzati, ecc.
è l'unica cosa veramente difficile da gestire per un dm della 4° ed, soprattutto quando in gioco cominciano ad esserci una ventina di creature diverse (e nella 4° succede spesso)

per quanto riguarda la scheda dei pg ti posso garantire che tra la 3.x e la 4 ci sono talmente tante differenze da obbligarti a prendere una decisione: o fai 2 programmi diversi o ti concentri su una delle due versioni tralasciando l'altra.

per quanto riguarda la realizzazione della mappa, sarò brusco: se non trovi il modo di permettere al dm di disegnare e inviare la mappa aggiornata ai giocatori, è inutile anche solo perdere tempo e risorse con il resto del programma. giocare alla 4° ed. senza una mappa aggiornabile in tempo reale è come cercare di far girare un gioco della ps3 su una ps1. :P


*

Offline Diavolo_Rosso

  • *****
  • 4881
  • 119
    • Mostra profilo
Re: Dungeons & Dragons Remote
« Risposta #10 il: Maggio 12, 2010, 06:13:29 pm »
domanda: cosa intendi per qualcuno che curi la parte estetica? in un programma del genere è sicuramente la parte meno rilevante... in ogni caso avrai già un'idea di come potrebbe venire fuori, no? di cosa avresti bisogno esattamente?

Visto che ti riferisci sempre al progetto con la parola "programma", ho come la sensazione che tu non abbia ben capito esattamente di cosa si tratta.
Non è un programma, è un sito. Di cosa ho bisogno? Di un web designer ;D Anche la sola etichetta con dentro il nome del personaggio, da cliccare per far apparire la scheda del personaggio, potrebbe essere un problema, cosa facciamo un semplice div rettangolare a tinta unita? Abbastanza bruttino direi.
O anche ad esempio la scheda del personaggio...hai presente quella che ti mostrai tempo fa, che feci io per la 3.5? Hai idea di quanto ci voglia a ricreare sul web tutti quei quadratini sparsi a cazzo per tutta la pagina? Serve almeno una persona che si dedichi esclusivamente al sito. Dalla pagina di benvenuto con il form per il login, fino al più piccolo bottoncino all'interno della sessione di gioco.

riguardo ai tool del dm direi che l'unica cosa veramente importante è la possibilità di aggiungere degli status ai vari segnalini delle creature, in modo da potersi ricordare con facilità quelli che hanno da fare tiri salvezza a fine round, quelli che subiscono danni all'inizio di ogni round, quelli storditi, quelli immobilizzati, ecc.
è l'unica cosa veramente difficile da gestire per un dm della 4° ed, soprattutto quando in gioco cominciano ad esserci una ventina di creature diverse (e nella 4° succede spesso)
Ok, di questo prendo nota, si potrebbe fare un tool apposito per gli incontri, a modi lista, che gestisca l'ordine di iniziativa, status e vediamo poi cos'altro

per quanto riguarda la scheda dei pg ti posso garantire che tra la 3.x e la 4 ci sono talmente tante differenze da obbligarti a prendere una decisione: o fai 2 programmi diversi o ti concentri su una delle due versioni tralasciando l'altra.
Infatti io ho detto che intendevo farla basata sulla 4, non di creare un ibrido, quindi non riesco a capire cosa tu mi voglia far notare con questa affermazione. Magari chiarisci meglio. Intanto io prendo nota. Only 4ed.

per quanto riguarda la realizzazione della mappa, sarò brusco: se non trovi il modo di permettere al dm di disegnare e inviare la mappa aggiornata ai giocatori, è inutile anche solo perdere tempo e risorse con il resto del programma. giocare alla 4° ed. senza una mappa aggiornabile in tempo reale è come cercare di far girare un gioco della ps3 su una ps1. :P
Ok, ma mi sa che qui ci sia ancora lo stesso problema del punto 1. Non stiamo parlando di un programma, ma di un sito, di conseguenza, avendo già un browser aperto si possono anche sfruttare dei cavilli per implementare funzionalità che il nostro tool non offre. E' proprio necessario che la mappa sia gestita dal nostro sito? Il DM non può scarabocchiarsi la mappa in paint (o eventualmente usando tools appositi se esistono), uppare il jpeg su imagemagick e passare ai pg il link? Non esistono altri siti che permettono già di fare dei disegnini in real-time? Esiste pictionary per ipod che ti fa disegnare con le dita e gli altri vedono in tempo reale, e vuoi che non sia mai stata fatta una lavagna in tutto il web?
Ti ripeto, sono convinto anche io che sia un tool essenziale quello della mappa, ma la complessità ci porterebbe a dare qualcosa in pasto al pubblico fra 10 anni se dobbiamo svilupparlo come problema principale. Se si può aggirare la cosa in altra maniera, almeno temporaneamente, preferirei non metterlo in primo piano, almeno per ora.


sono un dio 8) baciatemi le chiappe ;D
ma si sa: la speranza e' l'ultima a morire ma la prima ad aggrare!
probabilmente molti di coloro che furono vogliono dimenticare di essere mai stati membri di un forum e che ci hanno passato sopra le nottate!

*

Offline 3n1gm4

  • *****
  • 8432
  • 256
  • Chiamami 02-303123903
    • Mostra profilo
    • nigma blog
Re: Dungeons & Dragons Remote
« Risposta #11 il: Maggio 12, 2010, 07:24:03 pm »
domanda: cosa intendi per qualcuno che curi la parte estetica? in un programma del genere è sicuramente la parte meno rilevante... in ogni caso avrai già un'idea di come potrebbe venire fuori, no? di cosa avresti bisogno esattamente?

riguardo ai tool del dm direi che l'unica cosa veramente importante è la possibilità di aggiungere degli status ai vari segnalini delle creature, in modo da potersi ricordare con facilità quelli che hanno da fare tiri salvezza a fine round, quelli che subiscono danni all'inizio di ogni round, quelli storditi, quelli immobilizzati, ecc.
è l'unica cosa veramente difficile da gestire per un dm della 4° ed, soprattutto quando in gioco cominciano ad esserci una ventina di creature diverse (e nella 4° succede spesso)

per quanto riguarda la scheda dei pg ti posso garantire che tra la 3.x e la 4 ci sono talmente tante differenze da obbligarti a prendere una decisione: o fai 2 programmi diversi o ti concentri su una delle due versioni tralasciando l'altra.

per quanto riguarda la realizzazione della mappa, sarò brusco: se non trovi il modo di permettere al dm di disegnare e inviare la mappa aggiornata ai giocatori, è inutile anche solo perdere tempo e risorse con il resto del programma. giocare alla 4° ed. senza una mappa aggiornabile in tempo reale è come cercare di far girare un gioco della ps3 su una ps1. :P


La mappa non dovrebbe essere supercomplicata da realizzare. Non ho mai giocato alla 4a edizione, il mio gruppo è religiosamente fermo sulla 2.5 advanced anche se adesso ci siamo spostati su gurps.

La base della mappa è a celle quadrate o esagonali? a base quadrata si puo' gestire quasi banalmente con html e js, basta inventasi un codice a colori/texture e il dm la puo' creare al volo.

Quale sarebbe la dimensione ideale?

nigma blog
Impara Il Sardo 1 2
vengo a cagliari di persona accompagnato dall'armata elfica per giocare a quake3arena dentro casa tua!

*

Offline Pascal

  • *****
  • 985
  • 457
  • Rage!
    • Mostra profilo
    • Scavenger Graphics
Re: Dungeons & Dragons Remote
« Risposta #12 il: Maggio 13, 2010, 08:37:13 pm »
riguardo ai tool del dm direi che l'unica cosa veramente importante è la possibilità di aggiungere degli status ai vari segnalini delle creature, in modo da potersi ricordare con facilità quelli che hanno da fare tiri salvezza a fine round, quelli che subiscono danni all'inizio di ogni round, quelli storditi, quelli immobilizzati, ecc.
è l'unica cosa veramente difficile da gestire per un dm della 4° ed, soprattutto quando in gioco cominciano ad esserci una ventina di creature diverse (e nella 4° succede spesso)
forse sono arruginito io, ma questi tiri salvezza a fine turno sono proprio quei aspetti tipici che potrebbero essere gestiti "automagicamente" dal software appena il personaggio termina il turno e se passa o non passa il TS, il DM riceve una semplice notifica.

*

Offline Sasuke

  • *****
  • 1645
  • 49
  • Se il destino
    • Mostra profilo
    • Flash-Back (Videogames, Accessori, Jap Import, Hentai)
Re: Dungeons & Dragons Remote
« Risposta #13 il: Maggio 14, 2010, 04:06:55 am »
allora, andiamo con ordine (inverso):

di roba da poter far gestire automaticamente al programma ce ne sarebbe tanta, e ovviamente i tiri a fine round e i danni automatici a inizio round potrebbero rientrarci tranquillamente, ma da quel che ho capito diavolo preferisce lasciare tutto al dm, e in un certo senso condivido. (alcune classi tipo il warden fanno delle eccezioni su queste tempistiche, altre hanno dei bonus in alcune occasioni, e l'automatismo potrebbe diventare una limitazione).

la mappa è la parte fondamentale, ed è un casino perchè non solo giocatori e dm dovrebbero poterla tenere sott'occhio in qualunque momento, ma anche gestirla, modificandola via via (posizione delle creature, gestione del terreno difficile, gestione delle fonti di luce). inoltre non è che i pg che entrano ad es. dentro un castello abbandonato ne conoscono istantaneamente la pianta, anzi! e la mappa dovrà essere completatata via via, stanza per stanza, corridoio per corridoio...
a causa di questo necessario dinamismo, risulta indispensabile una mappa aggiornabile in tempo reale. disegnare, salvare in jpg e caricare il risultato, non servirebbe di fatto a niente, perchè a ogni round ogni creatura  si posiziona adeguatamente in punti ben precisi della mappa, e si sposta (o viene spostata) di continuo.

effettivamente non mi era proprio passata neanche per l'anticamera del cervello che tu volessi gestire il tutto tramite un sito. io credevo addirittura tu sfruttassi mirc, o simili. ma è una scelta conveniente??


*

Offline 3n1gm4

  • *****
  • 8432
  • 256
  • Chiamami 02-303123903
    • Mostra profilo
    • nigma blog
Re: Dungeons & Dragons Remote
« Risposta #14 il: Maggio 14, 2010, 12:09:06 pm »
allora, andiamo con ordine (inverso):

di roba da poter far gestire automaticamente al programma ce ne sarebbe tanta, e ovviamente i tiri a fine round e i danni automatici a inizio round potrebbero rientrarci tranquillamente, ma da quel che ho capito diavolo preferisce lasciare tutto al dm, e in un certo senso condivido. (alcune classi tipo il warden fanno delle eccezioni su queste tempistiche, altre hanno dei bonus in alcune occasioni, e l'automatismo potrebbe diventare una limitazione).

la mappa è la parte fondamentale, ed è un casino perchè non solo giocatori e dm dovrebbero poterla tenere sott'occhio in qualunque momento, ma anche gestirla, modificandola via via (posizione delle creature, gestione del terreno difficile, gestione delle fonti di luce). inoltre non è che i pg che entrano ad es. dentro un castello abbandonato ne conoscono istantaneamente la pianta, anzi! e la mappa dovrà essere completatata via via, stanza per stanza, corridoio per corridoio...
a causa di questo necessario dinamismo, risulta indispensabile una mappa aggiornabile in tempo reale. disegnare, salvare in jpg e caricare il risultato, non servirebbe di fatto a niente, perchè a ogni round ogni creatura  si posiziona adeguatamente in punti ben precisi della mappa, e si sposta (o viene spostata) di continuo.

effettivamente non mi era proprio passata neanche per l'anticamera del cervello che tu volessi gestire il tutto tramite un sito. io credevo addirittura tu sfruttassi mirc, o simili. ma è una scelta conveniente??

Conveniente lo [ di sicuro, per quanto possano sembrarti brutti html+css+js sono sicuramente meglio del mircscript :D

Comunque se la mappa la fai a base quadrata allora è umanamente gestibile. Concettualmente sarebbero dei quadrettoni ai quali puoi dare un colore/texture di sfondo per capire in che stato sono (buio, luce, erba, roccia, acqua, cacca) poi quando i giocatori tentanto di spostarcisi chiaramente il dm decide.  Esempio di quadratoni colorati a comando di mouse: http://enigma.github.com/calmask.html chiaramente quello ha uno scopo totalmente diverso ma è solo come proof of concept :)

Oragnizzato in questa maniera è relativamente semplice passare la mappa *live* ai vari giocatori perchè inventandosi un formato furbo è facilmente serializzabile con del testo e facilmente gestibile programmaticamente.

Due domande: La base è quadrata? Quale sarebbe la dimensione ideale in quadrati x quadrati? (in esagoni è un puttanaio)

nigma blog
Impara Il Sardo 1 2
vengo a cagliari di persona accompagnato dall'armata elfica per giocare a quake3arena dentro casa tua!

*

Offline Diavolo_Rosso

  • *****
  • 4881
  • 119
    • Mostra profilo
Re: Dungeons & Dragons Remote
« Risposta #15 il: Maggio 14, 2010, 01:06:15 pm »
Conveniente lo [ di sicuro, per quanto possano sembrarti brutti html+css+js sono sicuramente meglio del mircscript :D

Comunque se la mappa la fai a base quadrata allora è umanamente gestibile. Concettualmente sarebbero dei quadrettoni ai quali puoi dare un colore/texture di sfondo per capire in che stato sono (buio, luce, erba, roccia, acqua, cacca) poi quando i giocatori tentanto di spostarcisi chiaramente il dm decide.  Esempio di quadratoni colorati a comando di mouse: http://enigma.github.com/calmask.html chiaramente quello ha uno scopo totalmente diverso ma è solo come proof of concept :)

Oragnizzato in questa maniera è relativamente semplice passare la mappa *live* ai vari giocatori perchè inventandosi un formato furbo è facilmente serializzabile con del testo e facilmente gestibile programmaticamente.

Due domande: La base è quadrata? Quale sarebbe la dimensione ideale in quadrati x quadrati? (in esagoni è un puttanaio)

Se non è cambiato con la 4ed dovrebbe essere a base quadrata. Per quanto riguarda le dimensioni dipende da cosa bisogna rappresentare, un po' come le mappe che si facevano per nwn. possono andare da 2x2 a 32x32 (in aurora...dal vero nessuno vieta di farla anche più grande). Un idea furba sarebbe di fissare le dimensioni del div e modificare la dimensione dei quadretti in base a quanti ce ne devono stare. Una sorta di zoom della griglia, altrimenti per mappe troppo grandi magari qualcuno con un monitor piccolo potrebbe trovarsi in difficoltà.

Comunque enigma, ti rendi conto vero che ti sei auto prenotato per gestirti la mappa? lavora lavora :D


sono un dio 8) baciatemi le chiappe ;D
ma si sa: la speranza e' l'ultima a morire ma la prima ad aggrare!
probabilmente molti di coloro che furono vogliono dimenticare di essere mai stati membri di un forum e che ci hanno passato sopra le nottate!

*

Offline Diavolo_Rosso

  • *****
  • 4881
  • 119
    • Mostra profilo
Re: Dungeons & Dragons Remote
« Risposta #16 il: Maggio 14, 2010, 01:15:56 pm »
effettivamente non mi era proprio passata neanche per l'anticamera del cervello che tu volessi gestire il tutto tramite un sito. io credevo addirittura tu sfruttassi mirc, o simili. ma è una scelta conveniente??

Sicuramente è molto più conveniente in praticamente tutti gli aspetti. il PHP è molto più semplice di molti altri linguaggi, ed inoltre avendo esclusivamente bisogno di un browser, lo puoi usare esattamente alla stessa maniera sia su win che su mac che su linux, sia che stai giocando da casa che dall'ufficio. Sia che stai usando il pc fisso che il portatile. Un'applicazione web è quanto di più portabile esista a questo mondo.

L'unica cosa che diventa sconveniente è la fornitura di hw adeguato alla mole di giocatori, che a questo punto forniamo noi e non devono gestirsi loro, ma spero vivamente che se la mole di utenti diventa cosi alta da dover rendere necessario l'utilizzo di un server dedicato, si riesca anche a far pagare qualche feature aggiuntiva agli utenti o trovare qualche sponsor per ripagare il server


sono un dio 8) baciatemi le chiappe ;D
ma si sa: la speranza e' l'ultima a morire ma la prima ad aggrare!
probabilmente molti di coloro che furono vogliono dimenticare di essere mai stati membri di un forum e che ci hanno passato sopra le nottate!

*

Offline Pascal

  • *****
  • 985
  • 457
  • Rage!
    • Mostra profilo
    • Scavenger Graphics
Re: Dungeons & Dragons Remote
« Risposta #17 il: Maggio 14, 2010, 01:39:01 pm »
ma spero vivamente che se la mole di utenti diventa cosi alta da dover rendere necessario l'utilizzo di un server dedicato...

hai chiamato?!  ;D

*

Offline Diavolo_Rosso

  • *****
  • 4881
  • 119
    • Mostra profilo
Re: Dungeons & Dragons Remote
« Risposta #18 il: Maggio 14, 2010, 01:41:49 pm »
hai chiamato?!  ;D

eh..tu magari inizia a far posto sul server di nwn cosi almeno è un pò meno sprecato ;D


sono un dio 8) baciatemi le chiappe ;D
ma si sa: la speranza e' l'ultima a morire ma la prima ad aggrare!
probabilmente molti di coloro che furono vogliono dimenticare di essere mai stati membri di un forum e che ci hanno passato sopra le nottate!

*

Offline Sasuke

  • *****
  • 1645
  • 49
  • Se il destino
    • Mostra profilo
    • Flash-Back (Videogames, Accessori, Jap Import, Hentai)
Re: Dungeons & Dragons Remote
« Risposta #19 il: Maggio 14, 2010, 01:51:29 pm »
allora, la mappa sarebbe ovviamente solo quadrettata, gli esagoni non si usano più da parecchi anni, per fortuna. la loro dimensione è irrilevante. simpatico potrebbe essere zoomare avanti e indietro per una migliore visualizzazione, ma può tranquillamente rimanere statica, con una dimensione abbastanza grande da essere leggibile, ma anche abbastanza piccola da poter gestire tante creature contemporaneamente (metti un'area di almeno 90 quadretti).

per il discorso fornitura hw non ho ben capito... magari ci possono essere anche 100mila utenti, ma immagino che una volta formato un gruppo (metti 5 giocatori+dm), questo possa giocare indipendentemente da tutti gli altri, no?


*

Offline Diavolo_Rosso

  • *****
  • 4881
  • 119
    • Mostra profilo
Re: Dungeons & Dragons Remote
« Risposta #20 il: Maggio 14, 2010, 02:08:00 pm »
allora, la mappa sarebbe ovviamente solo quadrettata, gli esagoni non si usano più da parecchi anni, per fortuna. la loro dimensione è irrilevante. simpatico potrebbe essere zoomare avanti e indietro per una migliore visualizzazione, ma può tranquillamente rimanere statica, con una dimensione abbastanza grande da essere leggibile, ma anche abbastanza piccola da poter gestire tante creature contemporaneamente (metti un'area di almeno 90 quadretti).

per il discorso fornitura hw non ho ben capito... magari ci possono essere anche 100mila utenti, ma immagino che una volta formato un gruppo (metti 5 giocatori+dm), questo possa giocare indipendentemente da tutti gli altri, no?

certo ognuno creerà la sua sessione indipendente, ma gireranno comunque tutte su uno stesso server. Se ci sono 1000 sessioni tutte da 5-6 player ognuna bisogna mettere il sito su un server abbastanza grosso da reggere 6000 richieste di informazioni ogni pochi secondi.

Ovviamente è molto improbabile che ci siano 1000 sessioni aperte contemporaneamente, ma giusto per farti capire, anche se ce ne fossero 10, 100 richieste ogni 5-10 secondi generano abbastanza traffico da rendere già inutilizzabile un serverino da tenere in casa. Serve almeno un server virtuale, se non un dedicato.


sono un dio 8) baciatemi le chiappe ;D
ma si sa: la speranza e' l'ultima a morire ma la prima ad aggrare!
probabilmente molti di coloro che furono vogliono dimenticare di essere mai stati membri di un forum e che ci hanno passato sopra le nottate!

*

Offline Draim

  • ****
  • 923
  • 59
  • Rullo
    • Mostra profilo
Re: Dungeons & Dragons Remote
« Risposta #21 il: Maggio 24, 2010, 12:23:48 am »
interessante progetto..se ti serve una mano io ci sono

purtroppo non sono un grafico ma di php so qualcosa...qualcosina va :D

per la mappa mi stavo chiedendo se non è meglio farla sempre a quadrati ma con ogni quadrato che ne ha uno annidato dentro...il quadrato esterno è il tipo di terreno mentre quello interno un eventuale oggetto/png posizionato in quel quadrato...così con un semplice codice a colori la mappa è bella che fatta
questa finisce nella mia firma
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA anke questa finisce nella mia firma ;D

*

Offline Diavolo_Rosso

  • *****
  • 4881
  • 119
    • Mostra profilo
Re: Dungeons & Dragons Remote
« Risposta #22 il: Maggio 24, 2010, 05:20:23 pm »
interessante progetto..se ti serve una mano io ci sono

purtroppo non sono un grafico ma di php so qualcosa...qualcosina va :D

per la mappa mi stavo chiedendo se non è meglio farla sempre a quadrati ma con ogni quadrato che ne ha uno annidato dentro...il quadrato esterno è il tipo di terreno mentre quello interno un eventuale oggetto/png posizionato in quel quadrato...così con un semplice codice a colori la mappa è bella che fatta

Credo che però cosi, annidando una casella dentro ogni casella, risulterebbe un pò complicata la gestione di crature grandi o superiori, che occupano più d'una casella. Probabilmente gli oggetti/creature sarebbe meglio farle a sovrapposizione.

Comunque non ho ancora avuto modo di parlare con nessuno in particolare delle varie metodologie di implementazione. Sono troppo preso con la maturità ora e non riesco a trovare molto tempo. Se vuoi dare una mano a Unreal per i tools, visto che non richiedono grandi conoscenze di PHP mettiti d'accordo con lui. Ogni aiuto è sempre ben accetto ;)


sono un dio 8) baciatemi le chiappe ;D
ma si sa: la speranza e' l'ultima a morire ma la prima ad aggrare!
probabilmente molti di coloro che furono vogliono dimenticare di essere mai stati membri di un forum e che ci hanno passato sopra le nottate!

*

Offline Diavolo_Rosso

  • *****
  • 4881
  • 119
    • Mostra profilo
Re: Dungeons & Dragons Remote
« Risposta #23 il: Febbraio 14, 2011, 10:27:46 pm »
Bella che gli spambot mi uppano le discussioni ;D


sono un dio 8) baciatemi le chiappe ;D
ma si sa: la speranza e' l'ultima a morire ma la prima ad aggrare!
probabilmente molti di coloro che furono vogliono dimenticare di essere mai stati membri di un forum e che ci hanno passato sopra le nottate!

*

Offline unreal

  • *****
  • 4197
  • 85
  • La fortuna è cieca, ma la sfiga ci vede bene!
    • Mostra profilo
Re: Dungeons & Dragons Remote
« Risposta #24 il: Febbraio 14, 2011, 10:39:48 pm »
Bella che gli spambot mi uppano le discussioni ;D
oddio!! ora lo karmo! ahahahahah

*

Offline Diavolo_Rosso

  • *****
  • 4881
  • 119
    • Mostra profilo
Re: Dungeons & Dragons Remote
« Risposta #25 il: Febbraio 15, 2011, 10:56:59 am »
Comunque se percaso qualcuno ha prodotto qualcosa sentiamoci che iniziamo a mettere insieme i pezzi.


sono un dio 8) baciatemi le chiappe ;D
ma si sa: la speranza e' l'ultima a morire ma la prima ad aggrare!
probabilmente molti di coloro che furono vogliono dimenticare di essere mai stati membri di un forum e che ci hanno passato sopra le nottate!